«Mi auguro che il vostro Giardino della Pace riesca sempre a funzionare come Giardino della Memoria»

Oggi vogliamo ricordare l’impegno che profuse San Giovanni XXIII per salvare la vita di 24.000 ebrei durante la sua nunziatura in Turchia. E lo vogliamo ricordare partendo proprio dalle parole della Senatrice a vita Liliana Segre che lo scorso anno, in occasione della conferenza “Giardino della Pace, Giardino della Memoria”, ha mandato al nostro Santuario:

«Mi auguro che il vostro Giardino della Pace riesca sempre a funzionare come Giardino della Memoria»

Il Memoriale del Binario 21, qualche anno fa, ha donato a Sotto il Monte alcune traversine del binario sotterraneo da cui partivano i deportati verso i campi di concentramento. Queste traversine sono oggi una porzione di pavimentazione del Giardino della Pace.

È nato così un forte legame tra il Binario 21 della Stazione centrale di Milano e la comunità di Sotto il Monte. Ecco perché questo è anche Giardino della Memoria.

Sotto il Monte, 27/01/2021

Ultime news

arrow-down