«Perché piangere? È un momento di gioia questo, un momento di gloria»

Il prossimo 3 giugno ricorderemo il pio transito di Giovanni XXIII al Signore.

Era il 3 giugno 1963 quando, dopo 4 anni, sei mesi e sei giorni di pontificato, Angelo Giuseppe Roncalli, che aveva preso il nome di Papa Giovanni, morì invocando il nome di Gesù e offrendo la sua vita per realizzare il suo testamento: «perché siano una cosa sola» (Ut unum sint!).

Nel pieno rispetto delle normative anti-covid, questi sono i momenti che il Santuario ha organizzato per celebrare la Settimana Giovannea:

Sabato 29 maggio, ore 20:30
Giovanni XXIII e Paolo VI
Apostoli e amici: musica e meditazione

Martedì 1 giugno, ore 20:30
La notte dei Santuari
Preghiera in unione con i Santuari di tutta Italia e collegamento con la Parrocchia di Concesio, paese natale di San Paolo VI, in vista di Bergamo e Brescia capitale italiana della Cultura 2023

Giovedì 3 giugno, ore 16:00
Anniversario della morte di San Giovanni XXIII
Messa e Solenne Supplica presieduta da mons. Maurizio Malvestiti, Vescovo di Lodi

Sotto il Monte, 27/05/2021

Ultime news

arrow-down